+39 3396964172 - dal Lunedì al Venerdì: 9:00 - 18:00

Farmaciacontinua Ŕ finalmente online! Non perderti le imperdibili offerte di lancio!

Farmaciacontinua Ŕ finalmente online! Non perderti le imperdibili offerte di lancio!

Come curare la congiuntivite

Come curare la congiuntivite

Arrossamento degli occhi e aumento della secrezione lacrimale sono alcuni tra i principali sintomi della congiuntivite. Vediamo nel dettaglio quali sono le cause e qual Ŕ la soluzione proposta da FarmaciaContinua

27/05/2020 09:14:00 | Farmaciacontinua

La congiuntivite consiste nell’infiammazione della cosiddetta congiuntiva, quello strato di tessuto che ricopre la superficie delle palpebre e del bulbo oculare. Il compito della congiuntiva è quella di difendere l’occhio dall’attacco di microorganismi. La sua infiammazione è una problematica molto comune, genera arrossamento degli occhi e altri segnali e può dipendere da diverse motivazioni.

Vediamo nel dettaglio quali sono i sintomi della congiuntivite, le cause e quali sono i migliori prodotti per la sua cura.

 

Quali sono i sintomi della congiuntivite?

Sono molteplici i sintomi dell’infiammazione della congiuntiva. Tra i più comuni compaiono l’iperemia, ossia l’arrossamento degli occhi, e il sensibile aumento della secrezione lacrimale. Ma non solo, spesso chi ne soffre manifesta la sensazione di avere sostanze granulose nell’occhio, accompagnata dal gonfiore delle palpebre. A questi sintomi si aggiungono altri segnali minori come il prurito, la secrezione purulenta e il dolore nel contorno occhi.

 

Congiuntivite: tutte le cause

Come già accennato le cause della congiuntivite sono diverse. Ecco le principali:

-        Congiuntivite infettiva

-        Congiuntivite allergica

-        Congiuntivite dovuta a sostanze irritanti o agenti di altra natura

La congiuntivite infettiva è provocata principalmente da virus e batteri, mentre la congiuntivite allergica si manifesta come reazione ad un’allergia del soggetto sintomatico. Una delle congiuntiviti allergiche più comuni è quella relativa all’allergia ai pollini, problema che comporta congiuntivite con arrossamento agli occhi e aumento della secrezione lacrimale. Esistono poi altre congiuntiviti allergiche abbastanza comuni, come quelle legate ad elementi come acari della polvere, peli di animali e addirittura farmaci.

 

I colliri: la migliore scelta per combattere l’arrossamento degli occhi

Senza dubbio la soluzione migliore per superare in breve tempo l’arrossamento degli occhi e gli altri sintomi legati alla congiuntivite è il collirio. La forza di questo prodotto è quella di riversare il principio attivo curante direttamente nell’occhio, velocizzando in questo modo il processo di guarigione. Ovviamente è buona pratica consultare il medico prima di utilizzare questo prodotto, anche perché ci sono colliri di diversa estrazione a seconda della diversa problematica che si vuole risolvere.

 

Collirio: la scelta di Farmacia Continua

FarmaciaContinua sceglie come soluzioni indicate alla cura della congiuntivite i prodotti Fexactiv, colliri in grado di curare le congiuntive in caso di stati allergici ed infiammatori, accompagnati da lacrimazione, fotofobia, dolore e sensazione di corpi estranei all’interno dell’occhio.

Ecco nel dettaglio i due prodotti scelti da Farmacia Continua:

-        Fexactiv 3 Mg/MI + 0.5 Mg/Ml Collirio, Soluzione da 1 flacone

-        Fexactiv 3 Mg/MI + 0.5 Mg/Ml Collirio, Soluzione 1 Flacone Ldpe da 10 Ml


Fonte immagine

Prodotti correlati

Se hai trovato utile questo articolo potrebbero interessarti anche...

Recensioni certificate

Sappiamo come rendervi felici